HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156271
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La Cattedrale di Sale, il tesoro italiano che non sapevate esistesse  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Info

Categoria:
Montagna, Città, Natura, Arte, Piccoli Comuni, Folclore e Tradizioni
Descrizione:

Quando pensavate di aver già visto tutto, ecco che la nostra bella Italia continua a riservarci le sorprese più incredibili!
Con un video vi portiamo in Sicilia, nella contrada Scavuzzo ad un paio di chilometri da Realmonte, dove c'è un'antichissima miniera di salgemma che è ancora oggi uno dei maggiori luoghi destinati all'estrazione del sale.
Se fin qui non vi sembra di trovare niente di strano, aspettate un attimo, perchè il meglio deve ancora venire.
All'interno della miniera, infatti, scendendo a circa 30 metri sotto il livello del mare, ciò che si apre davanti agli occhi ha dell'incredibile: una grandissima Cattedrale di Sale, con tanto di suppellettili, altari e sculture di sale e scolpite nelle pareti di roccia. Furono i minatori stessi a creare queste originali rappresentazioni di santi e della Sacra Famiglia, e a lasciare oggi uno dei capolavori architettonici più impressionanti, originali e mozzafiato d'Italia, assolutamente unico nel suo genere.
La chiesa è larga 20 metri, alta 8 ed è in grado di ospitare circa 800 persone al suo interno. L'avreste mai detto che sotto la superficie della Terra potesse nascondersi una simile attrazione da record?
Per arrivare alla Cattedrale di Sale bisogna percorrere un autentico labirinto fatto di vicoli sotterranei, gallerie e stretti cunicoli, e una volta giunti al termine si viene davvero ripagati di ogni fatica.
La chiesa è visitabile solo su prenotazione e non è sempre aperta al pubblico, ma è bene sapere che ogni anno il 4 dicembre 'apre i battenti' e diventa teatro della messa per Santa Barbara, protettrice dei minatori.
Tra i luoghi più affascinanti della Cattedrale di Sale c'è sicuramente il cosiddetto Rosone, che si è formato in modo del tutto naturale dall’incrocio del salgemma con altri sali che, insieme, formano dei cerchi concentrici di colore diverso, alcuni chiari e altri più scuri, dall'incredibile effetto finale.

VideoInfoDetail-GetPartialView = 0
0,0156232
VideoListSamePlaces-GetPartialView = 0,0156232
AdvValica-GetPartialView = 0

Ultimi video inseriti

0,4080434
VideoList-GetPartialView = 0,4080434
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoGuideList-GetPartialView = 0
0,3593744
VideoList-GetPartialView = 0,3593744
0
VideoListCategories-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0